Mostre

Sala 1 – V!P

V!P, Very Important Powers – Il lato oscuro dei supereroi.

Cover_Atto_II

Il mondo dei Supereroi non orbita fra New York e Washington, bensì nel glorioso Belpaese italico e nel Continente Europeo!
La squadra dei “Vigilanti” protegge da più di un ventennio i nostri territori, sempre in prima pagina e osannata quanto un gruppo di superstar hollywoodiane.
Ma quando entra in scena un Vero supercriminale questi sedicenti “Very Important Powers” dovranno dimostrare di non essere solo una trovata pubblicitaria…


 

Giunge al secondo atto la saga fumettistica completamente “Made in Italy” di Roberto Gallaurese ed Ernest Yesterday, ormai virale sul web dal 2011.

www.veryimportantpowers.com


 

SALA 2 – RPR VS RACERS

RPR – Rock’n’Punch Riders

007postaesploso

Anno 2057.
Le risorse petrolifere del pianeta Terra si sono esaurite.
L’intero sistema economico mondiale è collassato, totalmente impreparato nonostante la crisi energetica fosse stata largamente preannunciata. Gli esseri umani vagano per il globo alla ricerca di risorse di ogni genere, utilizzando mezzi di trasporto a propulsione muscolare umana.
Biciclette, skateboard, pattini a rotelle, rollerblade rappresentano la differenza fra la vita e la morte, in un mondo in cui la possibilità di movimento garantisce la sopravvivenza.


 

RPR è un battle shonen manga, ideato, sceneggiato e disegnato interamente da Daniele Rudoni.
È pubblicato online gratuitamente a partire da marzo 2014 e ora leggibile sulla piattaforma di comics sharing Tapastic.com.

www.tapastic.com


 

Ferea – Racers

10425389_750916755022771_3752772459633644483_n

J e X sono Racers e non possono fare nulla per sottrarsi al loro destino, costretti a viaggiare nel tempo e nello spazio con il solo scopo di inseguire il proprio rivale e ucciderlo. Sono i protagonisti di una fuga senza tempo, di un’eterna corsa in cui non esiste il presente, ma solo l’eterno convivere di passato e futuro.
Il piccolo Nicholas, un giovanissimo orfanello londinese, si ritrova alle prese con il Signor J, il famoso detective al servizio della Regina d’Inghilterra e acerrimo nemico del criminale X. Un soffio di magia muove i fili che collegano il destino di questi personaggi, ma pare che J e X non siano i soli a viaggiare nel tempo e nello spazio. Cosa riserverà il fato a questi misteriosi Racers?


 

Ferea la fanzine che apre una finestra su universi fantastici. Sara Fabrizi ed Elisa L. Cross, una coppia di autrici che lavorano insieme sotto lo pseudonimo Nyesis, presentano una raccolta autoprodotta di storie a fumetti e light novel, la cui storia di punta è il manga a più capitoli Racers.

www.nyesis.net


 

SALA 3 – LÙMINA

Lùmina – A World on the Edge of Light

03 cover_def

Miriam e Kite sono due bambini terrestri, scelti per diventare i portatori del Fej Farok, un potente parassita in grado di viaggiare attraverso gli universi paralleli. Un giorno i due fratellini vengono catturati da strane creature nere, e i loro destini si dividono. Ora Kite, il fratello più giovane, dovrà affrontare un pericoloso viaggio per ritrovare sua sorella, attraverso un nuovo e ostile mondo, un abbagliante pianeta, che i suoi abitanti chiamano Lumina.


 

Lumina è un progetto di graphic novel serializzata, a metà strada tra il genere Sci-Fi e il fantasy.
Il lavoro dei due autori – Emanuele Tenderini e Linda Cavallini – combina il ritmo e i codici dei cartoons nipponici con la qualità estetica dell’animazione e dei videogame.

Lumina è il primo fumetto stampato in pluricromia.
Ad oggi, fatta eccezione per alcuni libri di fotografia di altissima qualità, tutti i fumetti e la maggior parte dei libri a colori vengono stampati in quadricromia. Tramite la pluricromia è possibile aggiungere più colori al processo di stampa, disponendo così di una gamma cromatica più ampia, più vicina a quella dell’occhio umano.
Il risultato finale è incredibilmente brillante e vibrante, come se fosse possibile simulare lo schermo di una tv su carta.

www.worldoflumina.com


 

SALA 4 – INDIE ROOM

Indie Room – Il futuro del fumetto.

Untitled design

Negli ultimi anni è nato un numero impressionante di autori indipendenti, i quali non sono propensi a sottostare alle regole dell’editoria classica e innovano contenuti ed appeal grafico delle loro opere attraverso sperimentazioni massive sulla rete.


 

Indies è un abbreviativo internazionale usato per identificare gli autori indipendenti.

Indies esposti in sala:

Giulia Adragna
www.misshall.net

Chiaretta e Bon
www.bonland.eu

Mega-Ne
mega-ne.moe

Ilaria Gelli
Facebook/Motoko’s art

NuName – Collettivo di autori
www.mrnishikawa.com/NuName
presenti con Mariabianca Minelli, Noemi De Maio, Matteo Brizio

Salvatore Pascarella
www.tapastic.com

Valeria Romanazzi
Facebook/tenagacomics

Roxy’s Art
Facebook/Roxy’s Art

Laura Spianelli
studiomostarda.com

Giulio Sciaccaluga
darkluster.weebly.com

Simone Delladio
studiomostarda.com


 

Gli Indies sono una moltitudine e le loro caratteristiche sono uniche, soprattutto nel panorama del fumetto.

  • sono giovani;
  • abitano in tutto il mondo e conoscono la lingua inglese con cui comunicano tramite la rete;
  • sono appassionati e determinati;
  • sono costruttori di un vero e proprio brand personale, che pubblicizzano e monetizzano senza sosta;
  • hanno raggiunto una qualità di produzione paragonabile, se non superiore, ai fumetti presenti sul mercato tradizionale;
  • sono stati lettori, prima di diventare autori, quindi conoscono le esigenze e i gusti di un pubblico nato e cresciuto sulla rete e li condividono;
  • non esitano a pubblicare gratuitamente il proprio lavoro in rete, crescendo una larga base di lettori e fan;
  • sono votati alla sperimentazione e alla creatività assoluta, non sottostanno a nessuna presunta legge di creatività del mercato tradizionale.

 

SALA 5 – UNKNOWN

Unseen, Unkown, Untouched – Marco Paracchini: cortometraggi d’autore.
Sala di proiezione dei contrometraggi dell’autore.

parak

Una Novara «metropolitana», riprese dall’alto, viali e auto, grandi palazzi, silenzio e musiche ad hoc. Non la si riconoscerebbe, la città, se non per il fatto che a un certo punto l’inquadratura si stringe attorno alla Cupola di San Gaudenzio, uno dei suoi simboli.

Così Novara viene presentata in «Untouched», cortometraggio del regista Marco Paracchini che sta spopolando in rete, tributo all’arte di Makoto Shinkai, che è stato in corsa per essere selezionato al Festival di Cannes.


 

Marco Paracchini è regista, docente e scrittore italiano.

Ha scritto e diretto opere audiovisive dall’entertainment all’educational lavorando e collaborando con case di produzione e agenzie di pubblicità (2004/2015). Ha scritto e diretto numerosi cortometraggi (1994/2014), alcuni dei quali premiati in festival nazionali (per “L’audace viaggiatore” è stato premiato dal regista Abel Ferrara).

Alterna l’attività di storyteller a quella di docente accademico (cinema e comunicazione) e relatore in corsi di formazione nell’ambito dello storytelling.


 

SALA 6 – VIAGGIO, CITTÀ, IMMAGINARIO

Francesco Corni, Andrea Longhi.

“Francesco Corni, produttore infaticabile di narrazioni grafiche, è un autore che, per nostra fortuna, ha fatto della rappresentazione architettonica la sua magnifica ossessione, ma che non può essere sbrigativamente definito “ illustratore”. Corni è un grande disegnatore che studia approfonditamente ciò che poi decide di ricostruire attraverso il disegno.”
Arch. Marcello Spigaroli

“Andrea Longhi è un autore che ha maturato una cifra stilistica tale da meritare un palcoscenico in cui far recitare i suoi pennelli. È un tipo e una qualità d’arte, questa, che deve cercare di tendere ai “molti” e non ai “pochi”, con la stessa forza con cui un seme cerca di uscire dal terreno in cui è stato piantato.”
Andrea Mazzotta


 

Francesco Corni è un maestro nel disegno manuale, con carta, china e pennino racconta i luoghi dell’architettura e della storia. Nell’archivio del suo sito personale sono visibili più di 1200 suoi disegni realizzati con questa tecnica.
www.francescocorni.com

Andrea Longhi è il creatore del gruppo Urban Sketchers Italy.
Illustratore, fumettista, carnettista e colorista (digitale e non), lavora per case editrici italiane ed estere, occupandosi anche di direzione artistica ed editing, insegna disegno e illustrazione, espone carnet di viaggio in Italia e in Francia.
Pubblica i suoi carnet di viaggio e realizza video e tutorial su YouYube.
inkontheroad.blogspot.it

LOGO no2015


 

SALA 7 – ILARIA URBINATI

Ilaria Urbinati.

maxresdefault

“Questo libro a fumetti è il diario fantastico dell’architetto Alessandro Antonelli. C’è l’infanzia, ci sono gli studi, la laurea, i primi progetti, una discreta quantità di porte in faccia, delle solenni rampognate da parte dei committenti e anche una casa a forma di fetta di polenta. C’è la ricerca della perfezione e la volontà di costruire sempre più in alto. C’è tutta la vita di un uomo fuori dal comune e la storia delle opere che ha solo immaginato – come il progetto per la “nuova” Piazza Castello – e di quelle che è riuscito a realizzare – come la Cupola di San Gaudenzio a Novara e, ovviamente, la Mole… anche se morì prima di vederla completata.”
Francesca Crescentini


 

Ilaria Urbinati nata nel 1984, vive e lavora a Torino. Da qualche anno lavora come illustratrice a tempo pieno prevalentemente nei campi dell’editoria scolastica e narrativa, nell’adv e nel cinema di animazione. Ha pubblicato come illustratrice gli albi per ragazzi Il cavaliere che pestò la coda al drago scritto da Guia Risari (EDT-Giralangolo 2008), Il drago e la coccinella scritto da Maria Teresa Nuzzi (ADNAV Edizioni 2009), Giacomo & Scaglia e la paura della piscina scritto da Daniela Barbato (ADNAV Edizioni 2010), In viaggio con i tre porcellini (EDT-Giralangolo 2010) scritto da Pino Pace, Grande, piccolo, così così (Notes edizioni 2012) scritto da Guido Quarzo e il libro per ragazzi Le stelle brillano su Roma (Il Castoro edizioni 2014) scritto da Elisa Castiglioni Giudici. Ha disegnato le graphic novel AAA, il diario fantastico di Alessandro Antonelli Architetto (Espress edizioni 2012) scritta da Marco Magnone e Fabio Geda e Vintagismi, detti anche ricordi (Compagine edizioni 2013) di cui è anche autrice.
nel 2015 ha pubblicato come co-autrice con Noemi Cuffia la graphic novel “Ricette per ragazze che vivono da sole” edita da Zandegù.
Come docente si occupa dal 2013 dei corsi “let’s draw!” nella città di Torino e collabora con L’Associazione “Robadadisegnatori”(Bologna) e Idea Academy (Roma) occupandosi dell’insegnamento di illustrazione e disegno per la narrativa editoriale.
Nel 2015 si occuperà ancora di graphic novel e libri per Ragazzi sia come autrice, sia come illustratrice.

ilariaurbinati.com


 

SALA 8 – BOOKSHOP

Tutti gli autori esposti in mostra saranno presenti nei giorni 19-20 settembre all’interno del bookshop per vendere i loro fumetti autoprodotti, autografati e personalizzati con un disegno.

Gadgets, poster, cartoline e ogni genere di merchandise confezionato dai vostri autori preferiti sarà presente e disponibile per la vendita.

bookshop

Lo speciale Bundle FumettoPolis 2015 (un pacchetto sorpresa da parte dell’organizzazione, distribuito gratuitamente durante l’inaugurazione ai primi 100 partecipanti) sarà inoltre disponibile per la vendita durante tutta la durata delle mostre, fino ad esaurimento.

Le stampe fine arts esposte in mostra saranno in vendita al pubblico.
I prezzi saranno concordati con il singolo autore e la persona di riferimento per la vendita sarà Daniele Rudoni. Il listino prezzi sarà pubblicato il giorno dell’inaugurazione e sarà presente sul libretto di Fumettopolis, distribuito gratuitamente durante l’evento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...